Desiderio sessuale in gravidanza

Ciao e benvenuta nel blog di DesyUP, l’alternativa facile e divertente a imbarazzanti terapie di coppia e fughe romantiche decontestualizzate e non durature, per aumentare il desiderio sessuale e riconnettersi eroticamente. Mantenere l’intimità in gravidanza – se tutto procede per il meglio – non fa altro che aumentare l’intesa passionale della coppia, quella che noi di DesyUP chiamiamo la “Connessione erotica”. Se la gravidanza è fisiologica e non vi sono controindicazioni, non vi è motivo di tarpare il desiderio sessuale.

Aumento del desiderio sintomo di gravidanza

Spesso si dice che se la donna prova un forte desiderio di fare sesso con il proprio partner molto probabilmente è incinta. Sintomo di gravidanza è infatti il desiderio sessuale, complice dei numerosi cambiamenti ormonali.  Non in tutte le donne però si verifica tale aumento della libido, ad alcune infatti si placa totalmente la voglia di fare l’amore.

Senso di eccitazione in gravidanza

Il progesterone fa aumentare l’irrorazione sanguigna nei tessuti e quindi rende la zona genitale femminile più sensibile e lubrificata; per questo spesso accade di provare un senso di eccitazione durante la gravidanza: il ‘ punto G’ diventa più recettivo alle stimolazioni, aumentando così il piacere durante i rapporti.

Perdita del desiderio in gravidanza

D’altro canto l’aumento del progesterone fa si che ci sia un calo del desiderio sessuale. Aumentano gli ormoni femminili, ed il testosterone che stimola il desiderio, risulta in questa condizione molto basso.  Nel primo trimestre di gravidanza, la donna è meno propensa a volersi relazionare con l’uomo, per fattori psichici e fisici. Il corpo improvvisamente cambia e nei primi tre mesi di gravidanza la rivoluzione è la più significativa e rilevante. Possono infatti verificarsi episodi di forte nausea e stanchezza ma soprattutto in una donna vige la costante preoccupazione che aver rapporti possa compromettere la salute del bambino.

Tanta voglia di fare l’amore in gravidanza

Spesso accade che nel secondo trimestre la voglia di fare l’amore torni, tante donne si sentono più belle, più sensuali ed attraenti. Il corpo è infatti nel suo più pieno splendore: la pancia non è ancora così grande da ostacolare movimenti e posizioni, l’aspetto è proprio quello di una Dea, morbida e maestosa. La donna si sente forte come non mai, energica, ‘grande’ e superiore, per quello che sta compiendo, per la magnifica esperenzia che sta vivendo – e vivrà.

Ormai i vecchi luoghi comuni e le ‘leggende della nonna’ che il sesso faccia male al piccolo, sono ampiamente superate. Il bambino è infatti avvolto nel sacco amniotico, contenuto – a sua volta – nell’utero. Infatti è proprio in questo periodo che nella donna aumenta il desiderio di fare sesso, anche a livelli maggiori di quelli che comunemente prova senza essere incinta.

Durante il terzo trimestre di gravidanza, le donne si sentono spesso molto ingombranti e affaticate, questo può frenarle e inibire il desiderio di sessualità. Succede infatti che le donne abbiano più voglia di coccole e tenerezza, di essere rassicurate e protette. Durante questo periodo l’energia vitale del secondo trimestre cala, aumentano le preoccupazioni, le ansie per il parto e per il post parto.

Quando sei incinta aumenta il desiderio

Un altro aspetto interessante è che durante la gravidanza il muscolo uterino diventa più ‘grande’ e questo permette di percepire meglio le contrazioni uterine sia durante che dopo l’orgasmo (le contrazioni – di brevissima durata – si verificano anche normalmente). Questo piacere profondo – come in un circolo vizioso – non fa altro che aumentare il desiderio sessuale.

Infine, avere rapporti sessuali fino all’ultimo mese ha dei veri e propri vantaggi: se la dpp (data presunta parto) è già passata, fare l’amore aumenta la possibilità di partorire. Il seme maschile contiene l’ormone chiamato ‘ prostaglandine’, lo stesso che fa partire le contrazioni.

Come disse la grande poetessa e ostetrica statunitense Robin Lim, ‘Il parto è la più profonda iniziazione alla spiritualità che una donna possa avere’. Una volta nato il piccolo, il tempo da dedicar ad effusioni sarà sempre meno. Perchè non approfittarne prima, durante la gravidanza, tentando un periodo appagante ed un nuovo tipo di affiatamento sessuale? Ne vale la pena.

Desiderio sessuale rimedi

Leggi gli articoli informativi che fanno luce sui classici rimedi al calo del desiderio, ma anche ai consigli che settimanalmente la redazione di DesyUP inserirà nella categoria dedicata ai rimedi:

Fonti utili per approfondire l’argomento:

Sessualità e gravidnza dell’ Ost. Vaccari Dott. Silvia

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scarica GRATIS la guida facile

alla Connessione Erotica


Invalid email
This field is required.

This field is required.

This field is required.
Complimenti! Controlla la tua email, riceverai a breve il tuo coupon sconto da spendere su DesyUP